sabato 25 maggio 2013

Arido

Piove, piove e piove da giorni eppure io mi sento arido, come un terreno che respinge qualsiasi coltivazione.
Io non vorrei essere arido, ma so la causa del mio stato e rimango inerme. Lo so, sono contraddittorio.

Ieri, che è stata una giornata di merda, mi sono guardato allo specchio e mi sono visto brutto. Mi facevo schifo, cosa che ultimamente capita spesso. Ho visto una persona che non vorrei vedere, che vive senza fare il salto di qualità. Ho visto un fallito.
E' brutto ammetterlo, ma io mi vedo patetico e mi faccio tristezza da solo.

In tutto questo grigiume rimane quel briciolo di speranza, ma c'è la paura che svanisca, per sempre.


Amleto




23 commenti:

  1. Ti auguro che questo momento di tristezza passi presto.
    un abbraccio forte caro Amleto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, caro Loran. Questo abbraccio è come se fosse reale.
      Baci :)

      Elimina
  2. Ti capisco, ma credo che bisogni darsi da fare per cambiare questo grigiume! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, se aspetti che la vita ti cambi, o che ti succedano cose belle, raramente accadranno davvero, lo so perchè molto spesso mi comporto così haime!

      Elimina
    2. Molto spesso c'è la paura di fare quel passo in avanti.
      @ Nato Stanco - Ma quando ti fai Twitter? Così diventi un bell'uccellino pure te. :)

      Elimina
    3. non avere paura di osare, che se non azzardi ora che sei giovane quando!!? dai retta a me che ho sprecato un sacco di tempo e possibilità...credo..
      x twitter sono pigro amleto! ma mi sa che me lo faccio in qst gg....

      Elimina
    4. Che bello! Così ci seguiamo a vicenda in versione reale. :)
      Ti attendo.

      Elimina
  3. ci sono per tutti quei giorni in cui ti vedi proprio un cesso, o quelli nei quali sei particolarmente triste ed è quanto di più banale si possa dire, dire che poi passeranno, ma è così... domani ti vedrai splendido... così come capita a me, ma ... tranquillo... passa anche quello... ciao tesoro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come me.
      Grazie del tesoro. Baci! ♥

      Elimina
  4. Ma oggi va già meglio, vero? E se non ancora, tra qualche giorno passerà.
    Non può essere arido il mio passerotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi strappi sempre un sorriso, caro Scricci. :)
      Ti lovvo. ♥♥♥

      Elimina
  5. Anche nel deserto c'è acqua ricordalo :) Non si è mai troppo aridi ed esistono molte piante che crescono anche là :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sono poche, quelle più forti. :P

      Elimina
    2. Rafa ha ragione, poi sei in una fase cruciale della tua vita, stai costruendo ciò che sarai per i prossimi vent'anni (almeno)! e non solo lavorativamente! Non è un impegno da poco, a maggior ragione che ti puoi sentire oppresso. non so se mi sono spiegato...

      Elimina
    3. Esattamente, sento un grande peso su di me. Ti sei spiegato bene. :)

      Elimina
    4. ma allora il problema è che ti senti oppresso da questo periodo cruciale, non ti senti magari all'altezza e in grado di farcela, e di conseguenza sei un po' stressato. tutto qui. E' perfettamente umano e comprensibile!!!

      Elimina
    5. Sarà... Ma io voglio che questo periodaccio finisca. Grazie! :)

      Elimina
  6. Amleeeeee è normale avere questi periodi un po' bui. Anche il tempo non aiuta molto in questi giorni, bisogna dirlo :(
    Però ti posso anche dire che passano, devono passare! Devi essere forte e guardare avanti. E non fai schifo, non lo devi neanche dire, anche se ti conosco dal blog, vedo in te una bella persona, sincera e senza tante montature!
    Vai Amle! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che belle parole! :)
      Non voglio contraddirti, anche se hai gonfiato un pochino.
      Ti abbraccio forte. <3

      Elimina
  7. è inutile dirlo lo so, ma sono solo momenti,lo sai anche tu. una settimana sì e una no, sono nella stessa situazione. si tratta di carattere, ci facciamo schiacciare dal 'male di vivere' più di altri; però il carattere,un minimo,si può smussare: puoi sempre dire il tuo -fanculo stronzo- a quel fallito nello specchio e a chi ti fa sentire tale. è una sfida. è questione di principio,cazzo.
    te lo dico, fallisco in continuazione, e come un'idiota continuo a riprovarci. ma è fare l'idiota a questo modo l'unica cosa che riesce a farmi sentire meglio/migliore rispetto a quella che vedo allo specchio nei momenti grigi. daje

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto e grazie per le tue parole.
      Io non faccio quel passo avanti perché ho paura di fallire, ma forse dovrei, solo così non avrei rimpianti.
      Daje! :)

      Elimina
  8. Credo che tutto ciò sia assolutamente normale..
    Un giorno ci vediamo stupendi, e quello bruttissimi..
    Un giorno siamo felici da far schifo, e quello dopo il mondo ci crolla addosso..
    Tutto passa..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già... Ma i momenti brutti non finiscono più, quelli belli, invece, durano poco.

      Elimina