domenica 17 febbraio 2013

E poi...

In questi giorni mi sono sentito un po' giù. Sentivo l'esigenza di isolarmi, e così ho fatto.
A lavoro tutto procede bene, malgrado ci sia sempre lui, che mi agita e mi infastidisce. Mi è stato proposto di passare una settimana in una filiale brianzola, perché, secondo il mio tutor, io sono sprecato per questo ruolo. Io ho accettato.
Forse è giusto che io cambi aria, anche se solo per una settimana. Devo dimenticarlo. La mia non è più un'attrazione, ma una fissa, una cosa quasi malata.
Spesso mi domando cosa io possa vedere in lui, cosa lui abbia di speciale, però non trovo una risposta.
Ho saputo da una collega, una sua amica, che lui è dispiaciuto, che lui vorrebbe che io lo dimenticassi, perché lui non merita troppe attenzioni e non è la persona giusta per me.
Io, invece, mi sento uno schifo, imbarazzato e mi sento in colpa. Ormai tutti i colleghi ne sono a conoscenza, ed io non vorrei che lui si possa imbarazzare, si possa sentire a disagio.
Sono triste e bloccato, non riesco ad andare avanti, come lui ha fatto. Probabilmente è una questione di tempo.

E poi c'è lui! 
E' un amico della L. E' comasco, è bello ed è benestante. Perfetto! No!?
Lui chiedeva sempre alla L di me. Vuole conoscermi bene, mi propone di andare a ballare con lui ed i suoi amici. 
Io non ho mai accettato un suo invito. Non voglio uscire con lui, non voglio usarlo. Non mi sembra giusto. Però questo suo interesse mi fa piacere, mi fa alzare l'autostima.

Amleto

P.S. Ultimo post in cui parlo del mio collega. Promesso! ;)

18 commenti:

  1. secondo me cogli l'occasione della filiale brianzola! viene proprio a proposito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, sembra un segno del destino. Speriamo bene! :)

      Elimina
  2. Hai fatto bene ad accettare la settimana nell'altra filiale. Come hai staccato dal blog staccherai anche per qualche giorno dalla tua amorevole ossessione.
    E poi è un bene anche tentare con l'amico della L.
    Che sia perfetto i no,
    bello o no,
    benestante o no (che poi sta' battuta del benestante torna spesso, è un po' la tua fissa la dichiarazione dei redditi dei tuoi spasimanti? XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro inco, dipende forse dal fatto che il giovane amleto abbia sole natale in vergine... che si sa banano al sodo... e al concreto... in oltre molti serial killer sono della vergine, come è noto...quindi caro amleto! si!! è ora che tu ti leva dalla mente sto tipo! non vogliamo sentire parlare di te a Quarto grado!! ok? hahah tutto ciò per sdrammatizzare, le soluzioni le stai gia trovando da te! buona trasferta! ciau!

      Elimina
    2. @ Inco - Ma è un caso! E' di buona famiglia, ma pure bello! Inoltre ho specificato che non lo voglio usare. Non sono così merda! :)
      @ NS - Daddy, ma che idea di me ti sei fatto!? Non lo voglio sapere! Comunque, non è una trasferta, anzi questa sede è più vicino a casa mia. Hihihi

      Elimina
  3. Concordo: buttati con l'amico dell'amica! Da uscirci assieme ad usarlo... beh, non ci vuole poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma povero! Non voglio uscire con lui, non voglio illuderlo. Questo poi si fa i suoi film ... No, grazie!

      Elimina
  4. Vai Amletuccio! Vedrai che cambiare aria ti farà bene ;)

    RispondiElimina
  5. Accetta quell'invito tonto... non vederlo come un modo per usare una persona, ma una buona scusa per conoscere gente nuova. Divertiti, non pensare a queste cose. :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tonto!? Ahahah
      Sto già conoscendo gente nuova, ma lui non mi ispira...

      Elimina
  6. Segui il consiglio di Rafa, nella vita difficilmente qualcuno usa qualcun'altro, non vederla in questo modo, inizia questa nuova conoscenza e vedi come procede la cosa, non puoi sentirti responsabile dei sentimenti degli altri verso di te, cerca di essere chiaro su i tuoi e comunicali senza reticenze. E non sentirti in colpa di nulla, voi giovani avete la tendenza di prendervi sempre troppo a martellate sui maroni da soli, a giudicarvi troppo duramente.
    Hai fatto benissimo ad accettare questo breve trasferimento lavorativo, ti aiuterà certamente a superare e migliorare il rapporto con il tuo collega, e poi chissà cosa può accadere in terra brianzola? :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I brianzoli son fighi. Infatti esco sempre in Brianza! Ahahah
      Grazie loran :)

      Elimina
  7. La vita è fatta di cambiamenti, no? ;D

    RispondiElimina
  8. Amoruccio, sì approfitta dell'invito del ragazzo e magari spiegagli anche la situazione ce hai vissuto e come ti senti ora così non ci saranno fraintendimenti. Se lui è davvero interessato a te capirà il tuo stato d'animo e cercherà di conquistare iltuo cuoricino nonostante la situazione odierna. Dai, buttati. Magari ne esce qualcosa di positivo ;)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello, intelligente, gentile ma... Me pias minga! ;)

      Elimina