domenica 30 dicembre 2012

2012

Il 2012 è stato l'anno più ricco, emozionante e meraviglioso che io abbia, finora, vissuto.
Il 2012 è stato l'anno delle prime volte, delle scoperte e di tanto altro, come...

Il blog
La nascita del blog, la nascita di un profilo dalla foto buffa ed un nome non da meno. Non so il perché io abbia scritto 'Amleto', ma io, inizialmente, non riuscivo a raccontare me stesso con il mio vero nome, avevo paura e pensavo che il mio nome fosse troppo, che potesse farmi riconoscere...

C'è chi va e chi viene
L'allontanamento, da me voluto, di alcune persone. Ognuno ha quel che si merita. Nuove persone, invece, sono entrate a far parte della mia vita.

La laurea
Un traguardo importante, che ha scombussolato la prima parte dell'anno caratterizzata da scenate isteriche, nervosismi e dall'odio della mia relatrice, ovviamente, verso di me. La tesi, frutto della mia inventiva, non è stata capita da quasi nessuno. Comunque, la laurea ha segnato la fine di una parte della mia vita e l'inizio di una nuova.

I miei coming out
Essi mi hanno sfinito, ma mi hanno fatto capire che ho una famiglia meravigliosa e degli amici fantastici.

La prima volta in un locale gay
Ero lì e non me ne ero accorto, me lo hanno detto dopo un'ora bella abbondante.

Il superare alcune mie paure
Erano ridicole, apparivano insignificanti, ma erano solo dei limiti che mi ero, stupidamente, imposto. 

Il capire ed ammettere i miei sbagli
Io non sono perfetto, vorrei esserlo, vorrei non fare figuracce, errori, scenate e cazziatoni, ma io sono così, molto più imperfetto di come la gente mi vede.

Il rimpiangere il tempo
Per tante, tantissime, cose. 

La scoperta di nuovi lati del mio carattere
Ho fatto e detto cose che una volta non mi sarei neanche immaginato. 

Sono cambiato
Sono più calmo, più clemente verso me stesso e sono meno fesso.

Ragazzi
Con un ragazzo il mio primo appuntamento 'ufficiale', con l'altro invece due uscite. Ma non è successo nulla, perché sono imbranato, ho fatto la figura del pirla, non oso immaginare cosa loro pensino di me. 

Lo stage
Non me lo aspettavo, forse è stato il mio regalo di Natale.

Ma soprattutto...
Ho capito che amarsi, accettarsi e rispettarsi è obbligatorio, solo così si può essere sereni e la gente vedrà quel tesoro, ovvero la particolarità, che ognuno di noi ha.


“Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere”
Mahatma Gandhi

Buon anno a tutti voi, ma in particolare a chi mi ha sostenuto, aiutato e confortato.
Ivan

domenica 23 dicembre 2012

La Vigilia della Vigilia

La prima settimana di stage, presso un'agenzia per il lavoro, è andata bene malgrado io sia entrato in un periodo non favorevole, quello pre-natalizio. 
Il lavoro è carino e mi trovo bene con i colleghi, sopratutto con gli sfruttati, ehm gli stagisti, come me. Io sono seguito dal C, anche lui stagista e svolge il compito del mio tutor che non c'è mai. A causa di un mio piccolo ed innocente errore, fatto con il centralino, una dei principali mi odia. Lo so, sono sempre il solito.
Oggi è la Vigilia della Vigilia e domani sarà la Vigilia di Natale, che per me è un giorno speciale.
Si sa, noi terroni festeggiamo anche il 24 dicembre!
Questo Natale è diverso, molte, moltissime cose sono cambiate, delle certezze sono sparite e spesso le rimpiango, eppure sono sereno.
Sì è così, sono sereno, la mia vita procede bene, con qualche piccolo acciacco, ma si sta dirigendo verso la via giusta. Questa volta lo posso confermare, dire con certezza.
Forse questa positività è merito mio, forse è un prodotto del destino, ho un dubbio su ciò, l'unica cosa su cui sono certo è che io sono una persona diversa all'anno scorso, mi sento più me stesso, più vero.
Vorrei tante cose, tanti vuoti ci sono, ancora, nella mia vita, ma per questo Natale non ho nessun desiderio, non vorrei cambiare nulla, vorrei solo che tutto possa continuare. Solo questo!


Scrivo ora questo post perché stasera esco, domani sono impegnato tutto il giorno, ma volevo augurarvi un Felice Natale.
Mangiate e bevete tantissimo ;)
Ivan


P.S. E' da due settimane che ascolto questa canzone di Natale quando sono sul tram! Hihihi

lunedì 17 dicembre 2012

Stage


Oggi primo giorno di stage!
Lo so, può apparire strano, ma tutto è avvenuto all'improvviso.
Mercoledì ho fatto un colloquio, non speravo nulla di ché, invece il giorno mi hanno ricontattato, mentre ero a nuoto, ed il pomeriggio sono andato per il secondo incontro, durante il quale mi hanno confermato che la loro scelta è caduta su di me.
Si tratta di uno stage semestrale, 3 mesi più 3 mesi. La sede si trova a Milano, in centro, la struttura è curata, il personale è giovane e gentile, inoltre ho un ufficio, con le pareti di vetro, dotato di un PC nuovo, di una comoda e vera sedia scorrevole. Potrei apparire una persona importante, solo per quell'ufficio!
Vorrei scrivere altre cose, ma ora non mi viene in mente nulla, ma volevo rendervi partecipi di questa novità, ho voluto aspettare, volevo essere sicuro, effettuare il primo giorno di lavoro, ormai prevedo sempre il peggio.
Ragazzi vi aggiorno ;)

P.S. Ci stava una foto del mio ufficio, che è veramente figo. Rimedierò!

martedì 11 dicembre 2012

Sfogo

Oggi ero a Milano, in centro, dopo l'ennesima batosta avevo il magone e mi sono scese alcune lacrime. 
Oggi non ero solo, ero in compagnia ed ho capito che chiedere una mano, sfogarsi ad un'amica è normale, è giusto, è fisiologico.
Oggi ho riso, ho maledetto alcune cose e ne ho rimpiante altre.
Oggi ho detto di essere stufo di questa situazione, ma soprattutto ho detto che io sono fiducioso, che io non perderò mai la speranza.

Io sono fortunato, molto fortunato.
E' vero, la mia vita può far schifo, fa schifo persino a me, a volte mi sento un fallito, ma nonostante tutto ho veramente tanto, forse non dovrei lamentarmi. Sono ricco di cose importanti, cose vere, cose che mi fanno sentire al sicuro, anche di fronte allo schifo che c'è in giro.
Sì, io sono ricco e fortunato.

martedì 4 dicembre 2012

Voglio fare una lista

E' da tanto che non scrivo, c'erano e ci sono tante cose da raccontare, ma non avevo voglia di scrivere.
Questo periodo dell'anno per me è particolare, il novembre ed il dicembre 2011 sono stati mesi davvero orrendi, ricordarli mi ha messo un po' di tristezza, anche se so che questo Natale sarà migliore.
Che è successo? Faccio una lista? 
Ma sì, così mi sento importante...

Sto conoscendo nuove persone
In questi ultimi mesi sto legando molto con la L, esco spesso con lei ed i suoi amici, persone molto simpatiche. Il rapporto tra me e la L si è molto rafforzato dalla mia dichiarazione, ora siamo davvero in sintonia, posso affermare che lei è davvero una buona amica ed un'ottima compagnia per le uscite, lei è molto simile a me.

Ho fatto dei colloqui
Qui potrei scrivere un libro, situazioni assurde a non finire... Posso dire che uno di questi è andato davvero bene, ma non anticipo nulla, ho paura che sia un'altra fregatura.

Ho iniziato nuoto
Dopo dieci anni ho ripreso a nuotare, un'esperienza traumatica! Era domenica, volevo spaccare il mondo, fortunatamente c'erano poche persone... Vi dico solo che ho fatto a malapena dieci vasche, stavo morendo, non avevo fiato, manco fumassi, in quel momento mi si è avvicinato il bagnino, che mi ha fatto la battuta, mi ha detto “Rosolino”, io ho capito “Rosolio” e gli ho chiesto cosa intendesse col liquore... Non ho parole per me stesso! Comunque di volta in volta miglioro, ho l'intenzione di ritornare ai livelli di dieci anni fa.

Ci ho provato con un ragazzo
Sì, proprio così! Ho conosciuto questo bel ragazzotto ad un colloquio, lui era senza auto, allora io mi sono proposto e l'ho accompagnato alla stazione ferroviaria... Ci siamo visti un paio di volte ma poi non si è più fatto sentire... Era veramente bello. Pazienza!

E' arrivata una bella notizia
Ho vissuto giorni di ansia, senza nessun valido motivo, ma la paura è dietro l'angolo e la notizia di oggi mi ha rasserenato e tranquillizzato.

E tante altre cose rilevanti, inutili, banali, ridicole, divertenti, idiote...
Mi sento davvero bene, sto vivendo questo periodo come se dovesse accadere qualcosa di importante, di eccezionale e di bello. Sono fiducioso e sereno.

Vi aggiorno!
Buona serata