mercoledì 23 maggio 2012

Confusione e progetti

Devo comprare un bel dizionario piccolino di inglese, uno di quelli tascabili. Mi serve per il viaggio, a casa ho soltanto quelli grandi, devo anche ripassare il mio inglese, che è pietoso. Io adoro il francese, lingua che ritengo di saper parlare piuttosto bene, ma l’inglese… Tanto c’è G che mi indirizzerà, che mi aiuterà… Inoltre ho intenzione di imparare qualche frase in danese, mi sembra un’idea carina, è un ulteriore modo per entrare in contatto con quella cultura. Devo anche acquistare una guida su Copenaghen.
Ho sentito G, tramite Skype, mi ha detto che sta frequentando un danese, un figo da quello che ho capito, sono molto felice per lei.
Lunedì sera sono stato alla riunione, per il progetto che vi ho citato, in sostanza il programma consiste in tre fasi, della durata di qualche mese, per tre anni. Questa è la fase iniziale. Lo scopo è fornire un’immagine del paese, sotto molti aspetti, utile per la prossima amministrazione comunale, ovvero dopo le elezioni.
Oggi ho scoperto una cosa a dir poco strana, io ho un profilo su G+ e su Youtube, sono attivi da gennaio, cioè da quando ho aperto il blog, dato che ho creato un profilo su Gmail, ma non me ne sono mai accorto. Io navigo in Blogger con Explorer, mentre il resto delle visite le effettuo con Chrome, ho paura che mia sorella possa scoprire del blog, perché quando viene a trovarci usa internet, tanto naviga con Chrome. Inizialmente adoperavo Chrome, ma poi mi sono posto il problema della cronologia, quindi ho dovuto adottare questa strategia, vi sembrerà un qualcosa da pazzoidi. Ho deciso dunque di sistemare il mio profilo su Youtube, nel quale ho messo alcune canzoni tra le mie preferite, sono canzoni da me amate, da tardone, ce ne sono tante altre da inserire, ma col tempo…
In questi giorni sto pensando al coming out ai miei genitori. Nei primi post volevo dire tutto prima della laurea, poi ho cambiato idea, infine sono ritornato all’idea di partenza.
Il momento è arrivato, per cui ho stabilito di dichiararmi dopo aver trovato un lavoro, almeno di giorno non sarò presente, l’imbarazzo sarà minore.
Tento di immaginarmi le loro reazioni, non so come la possano prendere, le domande che mi pongo sono molte.
Per loro sarà una batosta!?
Lo sapranno già!?
Io credo che lo abbiano capito, forse il coming out sarà soltanto una conferma. Il fatto che non mi abbiano mai buttato verso le donne è un segnale di apertura, magari hanno digerito il mio vero essere, la mia vera natura.
I miei genitori sono persone molto aperte e moderne sotto tanti punti di vista, soprattutto rispetto i miei parenti, sembrano delle mosche bianche, quindi sono fiducioso.
Mia madre è uscita da un periodo bruttissimo, oserei dire nero, ne ho risentito molto anch'io insieme i miei familiari, per questo fra poco partirà per Medjugorje, sente il bisogno di effettuare questo viaggio. Ho pensato che se lei sapesse tutto prima del viaggio, farebbe una preghierina anche per me, con l’intenzione di guarirmi. Come al solito io penso a cose a dir poco assurde, però così assurdo non è dato che ci ho riflettuto!
Oddio perché mi vengono in mente cose del genere, è offensivo verso mia madre, lei è una donna abbastanza avanti, come dico io, nonostante provenga da un piccolo paese della Sicilia. Lei è arrivata in Lombardia dopo il matrimonio, le si è aperto un mondo nuovo, si sforza a comprendere molte cose a lei lontane.
Ho paura che questa dichiarazione possa rovinare il rapporto tra me e la mia famiglia, da me tanto amata, provo un sentimento parecchio intenso verso di loro. Siamo molto uniti, abbiamo sempre parlato di tutto, la sera ceniamo insieme, mia sorella che si è sposata viene a trovarci sempre; pure con lei sono tanto legato, malgrado sia più grande di me, infatti lei sa tutto, mi ha detto che mi sosterrà.
Nonostante sembra che tutto vada bene, io sono qui a piangermi addosso, come un bambino viziato, ma questo passo è vicino, il pensiero è forte, tanto che mi fa svegliare nel cuore della notte, faticando a riprendere sonno.
Vi saluto e buona serata ^_^

25 commenti:

  1. con chrome c'è la navigazione in incognito, oppure crei due profili sul pc :D io ho risolto così... aggiornaci, io anche ci penso molto di più per adesso, l'altro giorno stavo per farlo ma c'erano dei parenti che non volevano andare via -.-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pier non sono abile sul web…
      Mi auguro che anche per te il coming out possa procedere bene! Mi raccomando senza parenti!
      Buona notte

      Elimina
    2. Beh, avendo avuto il tuo stesso problema sono un esperto: è molto facile, sia su firefox che su chrome hai un opzione nel menu (in firefox è la seconda voce del menu in alto a sx, in chrome non ricordo bene ma è facile da trovare. In pratica la clicchi e da quel momento in poi fino a chiusura il browser non registra alcuna cronologia. Per quanto non sia a consigliarti di startene nell'armadio io preferirei essere io a dirlo ai miei, non vorrei mai lo scoprissero dal pc! E se poi fanno finta di nulla? Oddio! E comunque non sei assolutamente l'unico a farti queste pare... e poi vedi che hai un bellissimo rapporto coi tuoi (vorrei poter dire lo stesso io!) vedrai che magari all'inizio faranno fatica ma sicuramente ti sosterranno anche in questo :)

      Elimina
    3. Ma grazie mille dei consigli *_*
      Molto esaustivo! Ci proverò…
      Beh i miei genitori non lo scoprirebbero mai tramite il web, dato che non usano il PC, a dire il vero mio padre lo sa usare, però ha il suo PC. Mia sorella invece sa tutto su di me, ma non è a conoscenza del blog, non voglio che lo venga a sapere. Questo è il mio piccolo mondo virtuale, nel quale posso essere me stesso, senza farmi menate…
      Sì è vero, ho due genitori meravigliosi, ma la paura che tutto possa cambiare c’è…
      Speriamo bene!
      Un bacione S ^_^

      Elimina
  2. Ho capito che dirlo ai proprio genitori è un gesto di condivisione estrema che verrà sicuramente apprezzato. Anch'io ogni tanto faccio quei pensieri strani come te ahahah Mi sembra del tutto normale, non sappiamo come potrà essere la reazione e per questo pensiamo sempre al peggio. Vedrai che andrà benissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zeno tu mi hai stupito!
      Non credevo che fossi così vicino, non avevi accennato niente. Io invece ne parlo tanto, ma non ho concluso nulla.
      Anche tu pensi cose così strane!? Allora siamo due pazzi!
      Un bacio e buona notte ^_^

      Elimina
    2. La mia immaginazione arrivava a delle cose strepitose e mostruoso soprattutto nei sogni ahahah Io ormai ci pensavo da tempo ma non ero mai riuscito a farcela, quando mi si è presentata l'occasione ho deciso di buttarmi ;)

      Elimina
    3. Sei stato un grande Zeno!
      Orami tu sei esperto di coming out…
      Dovrò prendere da te lezioni…
      Ciao

      Elimina
    4. Ma magari ahahah ti trovo molto più pronto di me ;)

      Elimina
  3. Che dire...ormai non ti ferma piu nessuno....
    vai a copenaghen a fare il sirenetto? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai sono un vulcano…
      Cosa intendi per Sirenetto!?
      Baciotti ^_^

      Elimina
    2. Ti sostituisci alla sirenetta...hai presente quella statuetta che sta sul mare a copenaghen? ;)

      Elimina
    3. Avevo capito!
      La casa della mia amica si trova vicino al mare…
      Ma sai credevo ci fosse un significato diverso dietro la tua affermazione…
      Sono più bello di un sirenetto ^_^
      Baciotti Maxuccio

      Elimina
  4. Ovvio che tu abbia paura. Non si sa mai, è una cosa molto intima. E poi con il tuo coming out, spegni inevitabilmente ogni loro speranza di avere una nuora, un matrimonio e dei nipoti. Dipende se loro ci tengono a queste cose. Un po' si, immagino...

    L'ansia è inevitabile, ma forse ti converrebbe aspettare che tua madre torni dal viaggio e si riprenda un po' dal suo periodo nero, come dici tu.

    Non credo proprio che perderai l'affetto dei tuoi. Dalle tue parole, sembrano delle persone tolleranti. Probabilmente ne saranno dispiaciuti, per i motivi di cui sopra e pensando anche alle sofferenze che dovrai vivere nella società per il tuo orientamento sessuale. Però certo, è un salto che vuoi fare, non sarà completamente indolore, ma devi toglierti questo peso.

    Nel mio caso (io vivo con i miei), mia mamma con cui ho un buon rapporto lo sa, anche se di certo non posso raccontarle della mia vita sessuale (perchè lei inorridisce all'idea del sesso tra uomini e quindi mi ha detto chiaramente che preferisce non sapere). Certo, nel caso io trovassi una persona che dovesse rivelarsi importante nella mia vita, allora gliene parlerei, ma solo perchè a tal punto diventerebbe prevalente ed evidente un interesse affettivo.

    Con mio padre ho un rapporto pessimo, non ci parliamo e non mangiamo neppure assieme. Il rapporto pessimo NON è dovuto alla mia omosessualità ma ad altre cose precedenti. Quindi il problema del coming out con lui non me lo pongo neppure, perchè non me ne frega nulla che lui sappia. Magari lo immagina, ma non mi interessa.

    Quindi come vedi, ognuno ha il proprio coming out.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di avere una sorella sposata che manderà avanti la stirpe.
      Io credo che se i miei genitori accettassero la cosa inizialmente ci saranno degli imbarazzi, ma non parlerò mai a loro di sesso, perché ritengo che i genitori alcune cose non le debbano sapere.
      Mi piacerebbe poter condividere alcuni discorsi con loro, come l’amore…
      Ti saluto e buona serata

      Elimina
  5. Spero che l'idea dell'omosessualità intesa come malattia non c'azzecchi niente col pensare dei tuoi. Vedrai che non avrai bisogno di essere impegnato fuori casa per sfuggire all'imbarazzo. Perché non ci sarà nessun imbarazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Matteo a volte penso a cose dir poco allucinanti!
      I miei genitori sono persone aperte, bisogna capire fino a che punto.
      Un bacio ^_^

      Elimina
    2. Forza forza. Novità? :D

      Elimina
    3. Nessuna novità!
      Ci vuole tempo…
      Un bacio ^_^

      Elimina
  6. In bocca al lupo per qualsiasi cosa tu decida di fare Amleto =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Hermes
      Buona serata *_*

      Elimina
  7. Anch'io mi sono accorta dopo un mese di avere un profilo su G+. Non l'ho ancora mai usato.
    Mia madre a Medjugorje c'è stata l'estate scorsa, ma dubito che abbia fatto una preghierina anche per me: per lei sono una battaglia persa ;)

    Puoi contare sul sostegno di tua sorella, già questo dovrebbe tranquillizzarti un pochino, no?
    Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Asha ma non è vero! Tutte le mamme amano i propri figli, nulla è una battaglia persa. Molto spesso si dice una casa e se pensa un’altra.
      Ma io ingigantisco la mia situazione, sicuramente avere l’appoggio di mia sorella è un buono inizio.
      Ciao ^_^

      Elimina
  8. Mia madre non ha mai accettato certe mie scelte, comunque con il tempo il nostro rapporto è migliorato.
    Sì, avere l'appoggio di tua sorella è sicuramente un buon inizio. Hai una bella famiglia.
    Buongiorno Amlè.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amlè hi hi hi
      Sono contento che il vostro rapporto sia migliorato.
      Sì ho una bella famiglia! E’ questo il problema! Qualcosa potrebbe rompersi…
      Un bacio Ashina

      Elimina